Apnea infantile
Alcune condizioni morbose di origine perinatale

Episodio di temporanea sospensione dell'attività respiratoria associata a cianosi o pallore e bradicardia. In genere il respiro riprende spontaneamente o aiutato da stimolazione esterna. Nell'apnea centrale o diaframmatica si ha una alterazione del meccanismo centrale di controllo della respirazione, conseguenza di lesioni pontine per sofferenza neonatale, neoplasie, epilessie. Apnee infantili possono essere dovute anche ad ostruzioni delle alte vie respiratorie facilitate da ostruzioni anatomiche, malattie cardiache, metaboliche e reflusso gastro-esofageo.

Dati epidemiologia

Tipicamente si verificano nei lattanti tra la nascita e l'anno di vita. Non sono disponibili dati di incidenza e prevalenza su questo disturbo.

ICD-9-CM: 7708

Codice esenzione: RP0050

Ambito di esenzione: nazionale

Cod. Orphanet: 70590

Parlato