Poliarterite nodosa
Malattie del sistema circolatorio

Malattia infiammatoria sistemica, caratterizzata da un’infiammazione dei vasi sanguigni di medie dimensioni. Le manifestazioni cliniche della malattia includono febbre, malessere, artro-mialgie ed una sintomatologia che varia a seconda dell’organo interessato. I reni possono essere interessati da infarti vascolari secondari alla trombosi conseguente al processo infiammatorio; non è invece presente un interessamento glomerulare. L’interessamento renale si manifesta con la comparsa di dolori ed ematuria ed alcuni pazienti sviluppano insufficienza renale od ipertensione arteriosa. A carico della pelle possono comparire porpora, noduli sottocutanei e livedo reticularis (una particolare marezzatura blu-rossastra della cute). Frequenti sono le algie in corrispondenza dei muscoli e delle grosse articolazioni. Altri organi potenzialmente interessati dalla malattia sono il sistema gastroenterico, il cuore ed il sistema nervoso. A carico del sistema nervoso periferico vengono interessate le arterie epineurali con sviluppo di neuropatie. La malattia colpisce con relativa frequenza i portatori di infezione epatica da HBV (virus dell’epatite B). La diagnosi di certezza viene formulata sulla base dell'esame bioptico dell’ organo interessato. La malattia è causata da una disregolazione del sistema immunitario; in alcuni casi rappresenta una potenziale evoluzione dell'infezione da virus B dell'epatite o di altre infezioni virali.

Dati epidemiologia

Virtualmente colpisce tutte le fasce di età. In Piemonte è stata calcolata una prevalenza di 1.5:10.000; nella letteratura medico-scientifica internazionale è stata riportata un’incidenza di 0.7:100.000. Maschi e femmine sono ugualmente colpiti. La prevalenza in Piemonte e Valle d'Aosta è stimata in 0,6 casi su 100.000

ICD-9-CM: 4460

Codice esenzione: RG0030

Ambito di esenzione: nazionale

Cod. Orphanet: 767

Parlato