Distrofie ereditarie della coroide
Malattie dell'apparato visivo

Patologie dell’uvea caratterizzate da un’atrofia dei vasi sanguigni della coroide, in assenza di segni di sclerosi. Sono distinte in forma centroareolare, forma del polo posteriore e peripapillare ed infine forma generalizzata. Quest’ultima può rappresentare l’evoluzione delle altre forme e si caratterizza per una perdita del visus, deficit del campo visivo ed emeralopia (riduzione della vista in condizioni di intensa luce, con ritorno a normale visione i condizioni di crepuscolari). La maggior parte di queste patologie è trasmessa con modalità autosomica dominante. Si ricordano la coroidite serpiginosa o coroidopatia geografica elicoidale peripapillare e la coroidemia ( legata all’X- recessiva )

Dati epidemiologia

Non è nota la prevalenza di queste patologie. La prevalenza in Piemonte e Valle d'Aosta è stimata in 0,2 casi su 100.000

ICD-9-CM: 3635

Codice esenzione: RFG120

Ambito di esenzione: nazionale

Parlato